Organizzare una gara virtuale sui 5 chilometri in un periodo come questo è stato per noi di Top Training con il fondamentale appoggio di Eset certamente un atto di coraggio. si può dire che il nostro è stato un coraggio premiato. Cinquecento venti iscritti, tempi di rilievo dei primi classificati, molti dei quali realizzati anche in nazioni europee come Francia, Olanda ed Austria oppure africane come Sudan e Ciad sono stati un grande premio per i nostri sforzi.

Cosi come la partecipazione di alcuni campioni del passato vedi Alberto Cova. Non importa se il pluricampione azzurro per completare 5 km con la moglie Laura ci ha impiegato 27 minuti e 51 secondi. Ricordando che ai tempi d'oro per farne 10 di km ci impiegava di meno. L'importante era partecipare. Con entusiasmo e sano agonismo. Come hanno fatto anche i giovanissimi dai 10 ai 15 anni facendo esperienza su di una distanza impegnativa che affronteranno solo fra qualche anno in categorie maggiori.

L'ultimo motivo di soddisfazione sono i buoni riscontri arrivati dalla Rete del Dono in supporto del sogno olimpico di Ibrahim Jammeh un ragazzo del Gambia arrivato in Italia tre anni fa. Quattro giorni di gare virtuali che sono volati via in un attimo. Al di là delle condizioni metereologiche non certo favorevoli. Grazie a tutti. 

 

RISULTATI FEMMINILI IN ORDINE ALFABETICO

RISULTATI MASCHILI IN ORDINE ALFABETICO

RICONOSCIMENTI FEMMINILI

RICONOSCIMENTI MASCHILI