ShowcaseImage

panettaSono già passati trent’anni da quel lontano 1987. Stamattina preparando un pezzo per Running Gazzetta sul tema “Ci vuole un fisico bestiale” mi è sembrato doveroso parlare di Francesco Panetta e del percorso che abbiamo fatto insieme per sette anni dal 1981 al 1988. Un percorso culminato nel 1987 con la medaglia d’oro (3000 siepi) e quella d’argento (10.000) ai mondiali di Roma. Per farlo meglio ho voluto illustrare i 10 migliori allenamenti di quella indimenticabile stagione. Ecco qua.

PANETTA 1987 TOP TEN

1

Tirrenia :  Golf Club

13/3

12x2’forti con 1’di recupero veloce : Totale: 12 km in 34’52”

2

Milano :  strada - Giro ippodromo

8/5

3x5000 rec 1km in 4’ tempi: 14.41 – 14.23-14.13

3

Milano Pista:  Campo  XXV Aprile

27/5

1x3000 in 8.05 rec 8’ + 5 x 1000 in 2.38 -2’37-2’36-2.35-2.28 rec. 4’

4

Milano Pista : Campo XXV Aprile

12/6

2x2000 in 5.21 – 5-13 rec. 800m in 4’ + 4 x 1500m in 3.57 -3.56 – 3.55 -3.51 rec.700m   in  3’30

5

Milano Pista : Campo XXV Aprile

20/6

8x800 media 2.01 rec. 400min 1.45/1.50

6

Bassano del Grappa:  Pista

17/6

20x400 media 60.3 rec 200m in 50/55 sec.

7

Asiago strada : Giro aeroporto

19/7

8 x 4’ forte con recupero veloce di 2’ . Totale : 15 km in 44’

8

Milano Pista: Campo  XXV Aprile

29/7

5 x 1200 - 800 in 3.11 e 2.03 rec. 400m in 1’45/1.50

9

Vierumaki (Finlandia)

10/8

5 x 800 in 1.58.5 – 1.58.4 – 1.58.3- 1.55.6 – 1.53.7 rec. 5’

10

Vierumaki (Finlandia)

13/8

1x5000 in 13.29.70 rec. 10’ +1x3000 in 7’57’80 (2.43+2.32+2.42) rec. 10 + 1 x 2000 in 5.13 (2.43+2.30)